La Tata, il musical: perché Rachel Bloom è perfetta come sceneggiatrice

La Tata, il musical: perché Rachel Bloom è perfetta come sceneggiatrice

L’anno scorso Fran Drescher ha annunciato il suo progetto di adattare la sitcom anni ‘90 La Tata a musical per Broadway.

Al momento dell’annuncio era già entrata in società con Rachel Bloom, co-autrice di Crazy Ex-Girlfriend, ed Adam Schlesinger, produttore esecutivo delle musiche del musical. La Bloom e Schlesinger scriveranno le musiche dello spettacolo.

In occasione della sua partecipazione all’evento della Television Critics Association per la sua commedia Indebted, andato in onda sulla NBC prima di essere cancellato, la Drescher ha condiviso un’anteprima di quello che i fans de La Tata e Crazy Ex-Girlfriend possono aspettarsi a Broadway.

La Tata fu la grande svolta per Fran Drescher

Fran Drescher era un’attrice di successo già prima de La Tata. Molti fans ricordano i suoi ruoli memorabili in This is Spinal Tap e UHF. Ma creare e interpretare La Tata le ha dato la notorietà.

Fran Drescher e Charles Shaughnessy | CBS via Getty Images

Francesca Cacace (Drescher) era una rappresentante di cosmetici senza lavoro che finì a lavorare come tata per i figli di Maxwell Sheffield (interpretato dal fantastico Charles Shaughnessy).

La serie durò sei stagioni, alla fine delle quali la coppia si sposò.

Come La Tata è arrivata a Broadway

C’erano state voci di un remake televisivo de La Tata, ma non si sono mai concretizzate. Sembra che si farà a Broadway invece.

“Per prima cosa ci è venuta l’idea di trasformarlo in un musical”, dice la Drescher. “Peter Jacobson, mio co-autore, ex marito gay e partner di sceneggiatura, ha chiamato il presidente della Sony, che è nostro partner nel progetto e ha risposto “Mi hai convinto dal primo istante”. Poi abbiamo iniziato a scrivere la sceneggiatura e abbiamo coinvolto un produttore principale”.

Leggi anche:  Fran Drescher è ancora 'Francesca Cacace' più di 20 anni dopo La Tata
Fran Drescher; Nicholle Tom; Benjamin Salisbury e Madeline Zima | CBS via Getty Images

Quindi ecco il dietro le quinte del musical fino ad ora.

“Rachel Bloom ed Adam Schlesinger si occuperanno delle musiche e dei testi, e hanno appena vinto un Emmy proprio per questo” dice la Drescher. “Peter ed io stiamo scrivendo la sceneggiatura e siamo tutti produttori. La Zeilinger Productions è il produttore principale e Marc Bruni è il nostro regista”.

Perchè Rachel Bloom è la scelta perfetta per le musiche de La Tata

Rachel Bloom non era nemmeno adolescente quando La Tata si concluse nel 1999. Aveva l’età giusta per innamorarsi del telefilm. Ora che è una compositrice premiata agli Emmy, può trasferire la sua passione nel musical.

Rachel Bloom | Paul Archuleta/Getty Images

“Eravamo tutti d’accordo che se Rachel Bloom avesse voluto farlo, sarebbe stata assolutamente perfetta. E’ cresciuta guardando La Tata. La adora, ha meravigliosi ricordi di lei e sua mamma mentre la guardavano assieme alla TV. Non ha esitato un attimo a voler partecipare”.

Rachel Bloom canterà nel modo in cui Fran Drescher parla

Il musical de La Tata sarà sempre opera della Drescher, dato che fu co-autrice dello show. Ha una sua voce ben distinta, ma non scrive canzoni, perciò aveva bisogno della versione “musical” di Francesca.

Fran Drescher e Charles Shaughnessy | CBS via Getty Images

“Eravamo preoccupati che chi avrebbe scritto i testi non avrebbe catturato lo spirito comico della serie” dice la Drescher. “Puoi creare bellissime melodie, ma scrivere i testi e avere il tono musicale che il pubblico si aspetta di sentire, era qualcosa che ci spaventava”. Con Rachel Bloom questa preoccupazione é stata completamente dissipata.

Tradotto e liberamente adattato da Cheatsheet.com, autore Fred Topel

Altri articoli interessanti per te