E’ ufficiale: La Tata ritorna, ma come musical a Broadway con Rachel Bloom

Fran Drescher e Rachel Bloom al lavoro per sviluppare un musical per Broadway ispirato alla famosa sitcom degli anni ’90

Arriva finalmente la notizia che i fan aspettavano dopo tanti mesi di attesa e voci di corridoio: La Tata farà ritorno sulle scene, ma non sarà un revival e non sarà in televisione.

rachel-bloom-fran-drescher-la-tata-musical-broadway

La Tata verrà trasformata in un musical per il teatro più famoso del mondo, Broadway appunto, con i due creatori della serie tv, Fran Drescher stessa e il suo ex marito Peter Marc Jacobson, al lavoro per scrivere i testi del nuovo spettacolo. La parte musicale verrà invece sviluppata da Rachel Bloom, già protagonista della serie tv musical Crazy Ex Girlfriend, e Adam Schlesinger.

Il progetto è stato annunciato oggi dai produttori Brian e Scott Zeilinger. Marc Bruni, già direttore del musical Beautiful basato sulla storia di Carole King, sarà il direttore dello spettacolo. Le tempistiche di produzione, così come il cast e altri membri della squadra creativa saranno annunciati più avanti.

Rachel Bloom, che ha creato, diretto e recitato nella serie tv Crazy Ex Girlfriend, scriverà i testi delle canzoni del nuovo musical, lavorando in coppia con Schlesinger: i due hanno già vinto un Emmy nel 2019 come miglior musica proprio per Crazy Ex Girlfriend.

“Siamo davvero entusiasti di lavorare sul musical de La Tata – hanno commentato Fran Drescher e Peter Marc Jacobson – E siamo altrettanto entusiasti di lavorare con Rachel Bloom, Eric Schlesinger e Marc Bruni. Nessun membro del cast è stato scelto per il momento, ci stiamo ancora lavorando, ma siamo sicuri che troveremo un’attrice favolosa che sarà allo stesso tempo divertente, affascinante e con una voce distinta”.

rachel-bloom-musical-la-tata-broadway-adam-schlesinger

Fran Drescher se la sentirebbe di riprendere lei stessa il suo ruolo della tata? L’attrice a questa domanda ha risposto: “certamente mi piacerebbe, ma dovremmo cambiare il titolo allo show da La Tata a L’Antenata” (‘from The Nanny to The Granny’ in inglese).

La Tata è stata una parte fondamentale della mia giovinezza”, ha riferito la Bloom ai giornalisti, “perché per la prima volta ho visto una donna apertamente ebrea essere protagonista di una serie tv (nella versione originale Francesca è ebrea). La storia di Francesca Cacace è comunque una storia universale capace di toccare i cuori di tutte le persone di ogni razza, religione e orientamento. Sono così orgogliosa di poter usare i personaggi de La Tata per raccontare una nuova storia di una donna che compie un percorso e arriva a essere orgogliosa di chi è e di tutte quelle caratteristiche che la rendono diversa”.

rachel-bloom-musical-la-tata-broadway-emmy

Il direttore Marc Bruni ha commentato così il suo nuovo ruolo: “Nelle sei stagioni che sono andate in onda in tv, lo spettacolo ha preso in considerazione temi come classi sociali, maturazione, femminismo e amore con tanto cuore e tante risate. Sono elettrizzato di lavorare con Fran, Peter, Rachel e Adam per riportare questi personaggi sul palcoscenico in una luce nuova che spero possa deliziare i fan dello show e magari anche catturare l’attenzione delle nuove generazioni di amanti del teatro”.

Considerando che il secondo personaggio principale del telefilm, il signor Sheffield, era un produttore teatrale di Broadway, il fatto che La Tata diventerà uno spettacolo proprio a Broadway è una conclusione ironica e anche molto romantica che va a chiudere il cerchio di una storia bellissima che fa ancora parlare di sé a quasi 30 anni dal suo debutto.

Altri articoli interessanti per te