Intervista a Charles Shaughnessy: com’era baciare Fran, dubbi su un sequel, forse una prossima reunion?

E quindi salta fuori che a Maxwell Sheffield baciare Francesca Cacace proprio non piaceva.

No, non e vero! volevamo un titolo altamente drammatico ma la storia è in realtà un’altra: era alle figlie di Charles Shaughnessy, l’attore che vestì i panni del fascinoso signor Sheffield, a cui non andava bene che il loro padre baciasse un’altra.

francesca-maxwell-storia-amore-la-tata

In una recente intervista a People, è stato proprio Shaughnessy a raccontare che le sue figlie non erano così entusiaste che il loro padre piantasse un bacio su Fran Drescher durante le riprese.

“Un giorno sono tornato a casa e Maddy era molto arrabbiata”, ha detto l’attore. “Aveva visto la puntata del telefilm quella sera e ha detto: ‘Papà, non baciare quella ragazza’. Non era molto entusiasta di tutta la chimica tra Francesca e Maxwell”.

Vabbé, a loro discolpa la figlia più grande ai tempi dello show aveva intorno ai 6 anni (quella più piccola appena uno!)

Shaughnessy ha anche menzionato alcuni dei suoi migliori ricordi dello spettacolo. “La cosa che mi è piaciuta di più dello show sono state le guest star“, ha detto. “Abbiamo iniziato nell’episodio 2 con Carol Channing e poi abbiamo attraversato tutti i tipi di star di Broadway, Marvin Hamlisch e Burt Bacharach. Poi c’è stato Elton John. Avevamo Ray Charles nel ruolo del fidanzato di zia Yetta. E pure Elisabeth Taylor!!”

Ma l’intervista é interessante perché il giornalista ha poi chiesto a Charles cosa pensa di un possibile sequel de La Tata. Sentite cosa ha risposto l’attore inglese:

“È difficile perché la gente vede “La Tata” ora, ma sono passati 30 anni, quindi siamo tutti diversi. Io sono molto più vecchio. Fran è molto più vecchia. I bambini sono molto più grandi. Lo vedi e vorresti ricrearlo, ma non è una cosa ricreabile”.

Leggi anche:  VIDEO: Fran Drescher conduce un cabaret virtuale di beneficenza con le star

Charles-Shaughnessy-baciare-Francesca-sequel-reunion

“Quella nave è salpata da un po’. Non puoi davvero ricreare quella magia. Puoi creare qualcos’altro usando alcuni degli elementi, ma non sarà quello che era originariamente”, ha detto. “Ho dubbi sui reboot, in generale, ma se qualcuno lo proponesse e mi offrisse di rivisitare Maxwell Sheffield, sarei felice.”

Che carino. Ma le buone notizie non finiscono qui. Quando gli è stato chiesto se sarebbe stato pronto per una reunion de “La Tata” nel prossimo futuro, la star di “Harry & Meghan: Becoming Royal” ha ammesso che “sarebbe molto divertente”.

Quindi ragazzi mettiamoci l’anima in pace: il sequel non si farà, ma le porte sono aperte per qualcos’altro. E sicuramente ci meritiamo una reunion.

Altri articoli interessanti per te