What Fran Wore: intervista alla creatrice dell’incredibile Instagram account dedicato ai look della Tata

Se siete dei veri Fran – oops! – fan di Francesca Cacace sicuramente avete già scoperto What Fran Wore, il mitico account Instagram dedicato alla ricerca degli incredibili look che la nostra tata preferita indossava nella serie TV che porta il suo nome. L’account è nato solo pochi anni fa eppure conta già più di 250mila followers.

Inutile ripetere quanto i look di Francesca Cacace abbiano influenzato la moda degli anni ’90 e anche della decade seguente: Francesca è sempre stata (e sempre sarà) un’icona di stile. La cosa innovativa che What Fran Wore porta al mondo è la passione con cui Shanae Brown, la creatrice dell’account,  ricerca e ricostruisce gli ensemble portati dalla tata in ogni episodio.

Il fashion magazine Nylon ha intervistato proprio Shan Brown chiedendole di tutto e di più sulla sua passione per La Tata e le origini dell’account Instagram. Qui di seguito l’intervista tradotta dall’inglese.

Quando hai deciso di creare What Fran Wore e perché?

Ho creato l’account nell’aprile del 2016. All’inizio postavo solo screenshot sul mio account Tumblr e la gente continuava a chiedermi quali fossero i designer e le marche che indossava Francesca. Molte volte non avevo la risposta pronta, così prendevo quelle domande come stimolo per andare a ricercare i look della Tata.

Quand’è che l’account ha avuto veramente successo?

Verso luglio 2016, quando Paper Magazine ha pubblicato questo articolo.

Raccontami del tuo processo di ricerca. Sei riuscita a rintracciare ogni singolo look?

Non riesco a credere che non esistesse nulla del genere prima! Mi sono premurata di fare tantissime ricerche su Google prima di iniziare il mio canale. Ho trovato un’intervista del 1995 alla costumista dello show, Brenda Cooper, in cui elencava alcuni dei marchi di design con cui vestiva Francesca Cacace. Sono partita da quelle informazioni per la mia ricerca. Non sono riuscita ancora a rintracciare ogni look – Francesca ha TANTISSIMI vestiti! C’è un vestito in particolare che vorrei riuscire a rintracciare, il vestito fatto di carta di caramelle.

francesca-cacace-vestito-caramelle

Ho letto da poco delle informazioni sullo spettacolo e ho scoperto che hanno smesso di filmarlo davanti al pubblico proprio per via dei frequenti cambi di vestito di Francesca. Il processo di ricerca è incredibilmente lungo e spesso difficile. Molta gente dà per scontato che, per riuscire a rintracciare i look della tata, io abbia studiato moda… ma non è così. Quando vado alla ricerca di un vestito, la maggior parte delle volte non cerco qualcosa di specifico, cerco praticamente tutto! Tutto questo mi ha aiutato a conoscere il mondo della moda e ho imparato tanto sui marchi di design degli anni ’90.

Quali sono i tuoi look preferiti di tata Francesca?

Questa maglia rossa a collo alto con la gonna a scacchi di Moschino; questo completo giacca e gonna rosa chiaro e bluette di Rifat Ozbek; questo vestito di Vivienne Westwood; questo vestito a macchie di leopardo; e questo mini vestito olografico di Versus Versace.

Qual è il post che ha più visite online?

Tutto quello che è aderente, corto, con macchie di leopardo o paillettes! O anche post che non sono dedicati a Francesca ma a Yetta!

Sei amica di altri account di moda dedicati a serie TV?

Non direi che siamo amici ma ci seguiamo a vicenda e siamo fan l’uno dell’altro. Ho l’impressione di aver dato inizio al trend Instagram degli account di moda dedicati a serie TV.

Cosa hai imparato di te stessa da quando hai creato l’account?

Che sono davvero appassionata di moda anni ’90! Ho sicuramente sviluppato un interesse che non avevo prima, e mi piace molto anche comprare vestiti vintage. E poi ora sono bravissima a cercare su Google e eBay.

Se potessi, ti piacerebbe poter vivere solo del tuo account Instagram?

Mi piacerebbe moltissimo! Non so cosa potrei offrire con la mia conoscenza del mondo della moda degli anni ’90. Ho ancora tanto da imparare. Mi piacerebbe lanciare un mio negozio di roba vintage a un certo punto.

Tradotto da Nylon.

Altri articoli interessanti per te